[r] _ “aufgabe” (numeri 1-13 e monografico sull’italia, n. 7 del 2008)

aufgabe-7-_image

Nel 2008 esce un numero della rivista statunitense “Aufgabe” (Litmus Press) sulla poesia italiana. La cura di questo fascicolo è di Jennifer Scappettone.

Tutti i numeri della rivista (ciascuno monografico/antologico: sulla Francia, la Germania, il Giappone ecc. ecc.) sono ora – grazie soprattutto a E. Tracy Grinnell – disponibili e liberamente scaricabili in pdf dal sito di Jacket2https://jacket2.org/reissues/aufgabe

§

L’indice del n. 7 dedicato all’Italia può essere consultato qui:
https://slowforward.files.wordpress.com/2017/03/aufgabe_07_2008_index.pdf

L’intero fascicolo si può scaricare dal sito di Jacket2:
https://media.sas.upenn.edu/jacket2/pdf/reissues/aufgabe/J2_Reissues_Aufgabe_07_2008.pdf

(oppure qui su Slowforward)

Continue reading

su poezibao: testi da “criterio dei vetri” (2007) e “anachromisms” (2014) in traduzione francese

POEZIBAO(Anthologie permanente) _ Marco Giovenale, par Jean-René Lassalle:
Poèmes de l’italien Marco Giovenale, en traductions inédites de Jean-René Lassalle (mai 2017)

bio (+critique):
http://poezibao.typepad.com/poezibao/2017/05/po%C3%A8tes-marco-giovenale.html

et ici:
http://www.paperblog.fr/8388936/anthologie-permanente-marco-giovenale-par-jean-rene-lassalle-que-le-poids-de-la-lumiere-sur-les-mains-est-bref/

tip = textimagepoem, blog edited by jim leftwich, will be regularly hosting news stuff & publish a weekly pdf

Jim Leftwich’s textimagepoem (a page born in 2005) hosts lots of works.
and, from now on, it will also publish a weekly pdf with updates and stuff.

slowforward will (as always) follow the blog & host the pdfs too

the first file is here (week 7-14 May, 2017):
https://slowforward.files.wordpress.com/2017/05/textimagepoem_-05_07_2017-05_14_2017.pdf

it is also available at archive.org :

in “arcipelago itaca (un file audio e altri materiali)

esce il nuovo numero del periodico “Arcipelago Itaca”, dell’omonima casa editrice, a cura di Danilo Mandolini.

qui la pagina che rinvia a una lettura del primo testo di Strettoie:

il periodico è in formato pdf liberamente scaricabile a questo indirizzo:

http://www.arcipelagoitaca.it/wp-content/uploads/2016/04/arcipelago-itaca-22.pdf

materiali nel numero: Continue reading

“e.” (un testo da “il paziente crede di essere”)

 

E.

Uno biondo molto nervoso con gli occhiali aspetta fuori dal bar provando la coerenza di quanto vede con quanto gli dice l’auricolare. Canta un gallo registrato in un vicolo a fianco, sembrando però molto lontano. Il rumore del ferrarsi di supporti a un cuoio indica una bottega. L’altro, con i capelli neri, ha appena finito di pensare ora mi volto e esco. Non lo lasciano continuare. Un piccolo colpo di tosse discreto al primo piano, il disserrarsi di un portone. Gli sono sopra in cinque. La tv è senza audio, le velature azzurre sono progressive, tutte le macchine sono macchine che passano. Il pomeriggio trattiene tutta l’estate, la piazzetta vuota, l’acqua gettata dalla cannella, la più discreta. Non può finire, per questo finisce. Sul muro medievale scalzato via da un arco di selci, oltre le carcasse, è scritto quasi in spray completato dal gesso: Eraclito

da Il paziente crede di essere
(Gorilla Sapiens, 2016)