“dopo un po’ di molto male” (un testo da “strettoie”)

 

strettoie_cDopo un po’ di molto male
tutto manca
                     meglio: tutto
è dato, di quello che doveva.

Le mosche fanno i globi
sul canale. Legano coi loro
gigli. Ai gradi dove forza
la corrente – fa cappio. «A tratti
il corpo che la viaggia beve».
A tratti no.

da Strettoie (Arcipelago Itaca, 2017)